Primo Piano

Presentazione del libro Il volo delle chimere” di Flavio Ubaldini e Spartaco Mencaroni

Venerdì 30 novembre 2018 alle 19:00
Romanisches Seminar, Heidelberg
Ernst-Robert-Curtius-Saal (ex Victor-Hugo-Bibliothek), Seminarstraße 3
Ingresso libero

CopertinaFrontePremioArce✓ Le vicende intrecciate di due giovani espatriati, tra cura e ricerca.
✓ Un romanzo sulla ricerca medica e sul rapporto medico-paziente.
✓ Una riflessione su fiducia e cura, su bufale e pseudoscienza, su medicina e vita.
✓ Liberamente ispirato alla vicenda medica di Flavio Ubaldini.

Recensioni dei lettori

 

Interverranno:
Flavio Ubaldini (autore del libro)
Nadia Gramegna (moderazione)

Come la chimera, essere composto da parti di altri animali, questo libro intreccia storie di vite diverse alle prese con scelte difficili ed eventi sconvolgenti, utilizzando piani narrativi sfalsati in cui si gettano le trame di una storia comune. Da un lato, Linda giovane ricercatrice, che da sola deve fare i conti con una nuova vita e con i risultati di una ricerca che non vogliono venire. Dall’altro, Fosco, dirigente d’azienda, la cui vita viene stravolta da una diagnosi di leucemia che lo catapulta da un giorno all’altro nella vita ospedaliera. Entrambi alla ricerca di un senso, in una storia chimerica di espatri e ritorni, di amori e amicizie, di vita e di morte.

Flavio Ubaldini (Scandriglia, 1969) è laureato in matematica e diplomato in trombone. Dopo aver lavorato per alcune aziende informatiche a Roma, nel 1999 si è trasferito in Germania dove continua a lavorare nel settore informatico in qualità di manager di un team di professionisti dislocati in vari paesi europei.
Negli anni ’90 ha fatto parte di alcune formazioni jazzistiche a Roma e, dal 2004, si diletta a suonare il suo strumento in orchestre sinfoniche amatoriali tedesche, l’ultima delle quali è la Musikfreunde di Heidelberg.
Nel 2014 ha pubblicato per 40K Unofficial La Musica dei Numeri e La musica dell’irrazionale. Nel 2016 il suo dramma I Pitagorici, tratto da Il mistero del suono senza numero, è stato rappresentato quattro volte, l’ultima delle quali nell’aula magna del Politecnico di Torino. Ha pubblicato Il mistero del suono senza numero e Il volo delle chimere” per Scienza Express.

Annunci
Pubblicato in Primo Piano | Lascia un commento

Primo Piano

Ragazze con i numeri con Roberta Fulci

Venerdì 19 ottobre 2018 alle 19:00 alla Ernst-Robert-Curtius-Saal (già Victor Hugo Bibliothek) – Seminarstraße 3, Heidelberg

Ulteriori dettagli su https://volarehdi.wordpress.com/

Un evento da non perdere. La serata con Roberta Fulci sarà all’insegna del gioco. Giocheremo e ci divertiremo con un gioco dell’oca con pedine in carne e ossa: i partecipanti potranno calarsi in prima persona nei panni delle scienziate protagoniste del libro Ragazze con i numeri di Vichi De Marchi e Roberta Fulci, condividendone difficoltà e successi.

Il libro
RagazzeConINumeriQuindici storie di scienziate, quindici storie di donne contro gli stereotipi di genere. Vite fatte di coraggio, fatica, entusiasmo, e soprattutto di sogni che si avverano.

Ci sono Rita Levi Montalcini, che ha saputo proseguire il suo lavoro nonostante le persecuzioni razziali; Katherine Johnson, matematica che ha dato un contributo fondamentale alla ricerca spaziale statunitense ed è l’emblema di come il colore della pelle non abbia niente a che vedere con la preparazione scientifica; e molte altre.

L’intento di queste storie di donne, narrate in prima persona, è far emergere una passione nata in giovane età, la tenacia nel perseguire un obiettivo, gli ostacoli che le protagoniste hanno dovuto affrontare in quanto donne e il traguardo raggiunto. Un contributo perché ragazze e ragazzi abbiano le stesse opportunità, e perché i loro interessi siano incoraggiati oltre gli stereotipi di genere.
Età consigliata: dagli 11 anni in sù.

roberta-fulciRoberta Fulci è redattrice e conduttrice di Radio3Scienza, il quotidiano scientifico di Rai – Radio3, e scrive su Il Tascabile. Dopo una laurea in matematica all’università La Sapienza di Roma e un dottorato in algebra a Bologna, ha frequentato il master in Comunicazione della scienza alla Sissa – Scuola internazionale superiore di studi avanzati di Trieste. Ha collaborato con Zanichelli, Le Scienze, Bioversity International.


 

Pubblicato in Primo Piano | Lascia un commento